Regole

Regolamento per l’utilizzo del campo e delle attrezzature

1. L’accesso al campo è riservato ai soli soci in regola con la quota associativa dell’anno in corso, e che impieghino armi consentite dalle attuali Leggi dello Stato e per le quali siano in possesso del relativo titolo di porto o di trasporto.

2. I Sigg. soci prima di ogni esercitazione, hanno l’OBBLIGO di registrare le proprie generalità e i dati identificativi dell’arma, il numero delle cartucce impiegate sull’apposito registro tenuto dal Direttore di Tiro presente sul campo, il quale provvederà anche alla obliterazione della tessera ed all’assegnazione dello stand di tiro.

3. Gli stand di tiro possono essere utilizzati solo previa autorizzazione del Direttore di Tiro che ha la facoltà di riprendere, sospendere ed allontanare dal campo i tiratori che non rispettassero le prescrizioni previste dal presente regolamento.

4. Durante le esercitazioni è obbligatorio indossare protezioni acustiche e visive.

5. L’arma può essere caricata solo nel momento in cui si è in procinto di iniziare l’esercizio di allenamento e deve essere prontamente scaricata al termine dello stesso.

6. E’ vietato maneggiare, trasportare armi cariche al di fuori dello stand di tiro. Il trasferimento da uno stand all’altro può avvenire solo con arma in custodia o in fondina, rigorosamente scarica. L’arma lunga può essere portata a tracolla (volata verso l’alto) e/o con otturatore aperto.

7. Sono previste zone di sicurezza,contrassegnate con appositi cartelli per la pulizia e lo smontaggio delle armi.

8. L’impiego delle attrezzature deve avvenire rispettando le norme di sicurezza, in particolare devono essere mantenute le distanze di sicurezza dai bersagli metallici (10 mt. dal tiratore e tutti i bersagli devono essere disposti nel rispetto degli angoli di sicurezza (180° laterale rispetto al parapalle, 45° in elevazione)

9. Prima di posizionare le sagome accertarsi che dietro di esse non vi siano altri oggetti che possano essere colpiti (es. porta sagome, pepper-popper, barriere, ecc)

10. Le piazzole di tiro devono essere lasciate in ordine, ed in particolare:

Le sagome utilizzate, dopo essere state rimosse dovranno essere poste nell’apposito bidone in ferro

I paletti di legno dovranno essere sfilati dai porta sagome e riposti sotto la tettoia dello stand od in altro luogo indicato

I bossoli sparati dovranno essere raccolti, e se non verranno riutilizzati dal tiratore dovranno essere riposti negli appositi contenitori

Ogni oggetto da buttare dovrà essere raccolto negli appositi bidoni della spazzatura

Sedie e tavoli dovranno essere riposti accuratamente sotto la tettoia od in altro luogo indicato

11. E’ VIETATO, durante le esercitazioni con arma lunga ad anima liscia l’uso di cartucce a palla asciutta su qualsiasi bersaglio metallico; detto DIVIETO è da considerarsi valido anche per l’uso di carabine a canna rigata salvo che abbiano calibro da pistola (9×21 – 357 MG – 40SW – 45 ACP)

12. E’ VIETATO spostare eventuali attrezzature (pepper-popper, piatti, ecc.) da uno stand all’ altro. Tali eventuali spostamenti dovranno essere preventivamente autorizzati dal direttore di tiro, e comunque al termine dell’uso di tali attrezzature le stesse andranno riposizionate negli stand iniziali.

13. E’ VIETATO bloccare con qualsiasi artificio la caduta dei pepper-popper o di qualsiasi altra sagoma di metallo abbattibile.

14. Le esercitazioni con arma lunga a canna rigata dovranno essere preventivamente concordate con la Direzione di Tiro.

15. Per essere ammessi a partecipare alle esercitazioni ed allenamenti i soci dovranno aver frequentato un corso di Action Shooting o di Tiro Dinamico ed aver conseguito le relative qualificazioni. Qualora dette qualificazioni fossero state conseguite con istruttori non accreditati al T.P.S. Academy la Direzione di Tiro potrà sottoporre gli aspiranti ad una prova finalizzata ad accertare la capacità tecnica degli stessi.

16. L’utilizzo del campo è consentito nei soli giorni di apertura e devono essere rispettati gli orari di apertura e di chiusura che verranno affissi nell’apposita bacheca o comunicati dalla direzione. Tali orari potranno subire delle variazioni in base al periodo stagionale.

17. L’accesso al parcheggio è consentito ai soli soci.

18. La velocità massima di transito dei mezzi non dovrà superare i 10 Km/h- Inoltre dovrà essere tenuta un’ idonea velocità di marcia nelle strade di accesso al campo.

19. E’ VIETATO maneggiare armi, anche se scariche, nel parcheggio.

20. E’ VIETATO lasciare armi incustodite nei propri mezzi.

21. Il socio ha la Responsabilità Civile e Penale dei propri atti e del proprio comportamento. Dovrà mantenere un comportamento consono e rispettoso del prossimo e delle cose.

22. Dovrà segnalare tempestivamente eventuali rotture o danneggiamenti di qualsiasi parte delle attrezzature a lui affidate in uso, informandone il Direttore di Tiro per la loro pronta riparazione o sostituzione. Il non comunicare l’accaduto ai responsabili verrà considerato quale massima infrazione al presente regolamento ed inoltre quale DANNO DOLOSO AGGRAVATO ai sensi del Codice Civile e penale.

23. Dovrà segnalare immediatamente situazioni che stanno avvenendo all’interno del campo che possano in qualche modo diminuire la sicurezza attiva e passiva delle persone presenti

24. E’ VIETATO far maneggiare armi all’ interno del campo a persone non autorizzate

25. Le violazioni al presente regolamento comporteranno le seguenti sanzioni :

(A) Rimprovero verbale

(B) Rimprovero Scritto

(C) Sospensione di un mese

(D) Radiazione dalla società

IL CONSIGLIO DIRETTIVO T.P.S. Academy


TPS
Copyright 2012-2013 T.P.S. Academy P.IVA 03217010127 . Tutti i diritti sono riservati.